Alberto Mucignat

random thoughts around web stuffs (è tutto un equilibrio sopra la follia…)

Cosa togliere (less is more)

Scritto il a proposito di WebDev - 9 Commenti

“La perfezione non si ottiene quando non c’è più nulla da aggiungere, bensì quando non c’è più nulla da togliere” -Antoine de Saint Exupery

“Sbarazzati della metà delle parole di ogni pagina, e poi sbarazzati della metà di quello che resta” -Steve Krug, Terza legge di Krug sull’usabilità

Less is more” –Unknown

Togliere è un’attività fondamentale in ogni processo creativo.

La dimostrazione empirica è che da quando faccio test sugli utenti, mi accorgo che spesso non vogliono molte delle cose che ci vengono in mente.

Quindi, sintetizzando.

“Lavorare con gli utenti serve soprattutto a capire cosa togliere” -Alberto Mucignat

Tag: , , , , ,

9 commenti ↓

  • #1 Matteo Balocco 17/07/2008 12:38

    Ora capisco mia madre quando mi diceva: – Togliti quello stupido sorriso dalla faccia!

  • #2 Valentina 18/07/2008 03:29

    “lavorare con gli utenti serve soprattutto a capire cosa togliere”: mi piace. mi piace e mi fa lasciare una riflessione.
    l’utente vuole _care_. dare a un utente il nostro massimo – purificato (del *nostro* percorso delle *nostre* fatiche della *nostra* soddisfazione dei *nostri* compiacerci, di *noi*) -: questo è dargli _care_, solo questo è dare _care_ a *lui*.

  • #3 Cyanto 18/07/2008 03:34

    Mi permetto solo una piccola citazione al Rasoio di Occam che secondo me è in linea con il tuo post: http://it.wikipedia.org/wiki/Rasoio_di_Occam

  • #4 Alberto 18/07/2008 04:39

    @valentina: interessante l’idea di _care_ purificato dal nostro ego!

    @cyanto: grazie per il link, è sicuramente in linea 😉

  • #5 massj 18/07/2008 06:17

    Parole sante, sono d’accordissimo.
    Per esperienza, il sito più ricco di funzionalità è quello che non ha successo.

  • #6 Enzo Santagata 24/07/2008 03:52

    Vi prego ditemi che le splash-page per la scelta italian version-english version sono tra le prime cose da togliere…perchè un cliente mi sta facendo impazzire. La vuole a tutti i costi…

    Ho bisogno di una parola di conforto 🙂

  • #7 Giuseppe Cubasia 24/07/2008 07:48

    Lavorando con gli utenti mi rendo conto che la metà di loro non sa cosa vuole e la metà vorrebbe che tu gli dicessi che cosa serve loro.

    Perciò la soluzione sarebbe togliere gli utenti, O … fargli prima un corso di Cosa ti serve davvero?!
    In genere a questo punto sono loro che tagliano, prima ancora che si debba sviluppare 1 sola riga di codice:)

  • #8 Alberto Mucignat 30/10/2008 03:10

    Di recente è scoppiata l’ennesima polemica tra mainstream blogger e mainstream media.

    A me, che non sono mainstream per niente, di tutta la querelle ha colpito una frase del commento di Anna Masera de La Stampa:

    “siamo pochi, il lavoro è tanto, e pe

  • #9 Vale 24/06/2010 12:22

    less is more. è ciò che cerco di spiegare spesso ai colleghi.

Commenta il post ↓